Associazione Polaris Roma

+39 349 2226898 ass.polaris@gmail.com

LE 7 CHIESE DI SAN FILIPPO NERI

 

 

IL “GIRO DELLE 7 CHIESE”

 

Un pellegrinaggio artistico e religioso insieme che si connota come un incontro profondo con Dio, sulle tracce di San Filippo Neri in una tradizione radicata nel sentimento religioso dei romani.

 

Il cosiddetto “giro delle sette chiese” è il più famoso pellegrinaggio cristiano di Roma, grazie alla grande diffusione che ebbe quando San Filippo Neri ne rivitalizzò la pratica che risale almeno al VII secolo, praticando un pellegrinaggio salvifico, in cui i fedeli erano esortati a recitare i salmi penitenziali per chiedere a Dio le sette virtù, meditando le sette principali tappe di Gesù durante la passione, le sette parole di cristo in croce, i sette doni dello spirito santo, i sette sacramenti e le sette opere di misericordia. Il nostro itinerario, così come quello degli antichi pellegrini cristiani, si divide in due giorni:

 

1° GIORNO

  • BASILICA DI SAN PIETRO
  • BASILICA DI SAN PAOLO FUORI LE MURA
  • BASILICA DI SAN SEBASTIANO

 

2° GIORNO

 

  • BASILICA DI SAN GIOVANNI IN LATERANO E BATTISTERO LATERANENSE
  • BASILICA DI SANTA CROCE IN GERUSALEMME
  • BASILICA DI SANTA MARIA MAGGIORE

 

 

Dal Giubileo del 2000 è stata introdotta la visita anche al Santuario del Divino Amore. I miracoli accompagnano la storia di questo straordinario Santuario la cui storia è legata con quella dell’icona della Madonna di Castel di Leva che, secondo la tradizione, fu artefice per intercessione della Vergine del primo miracolo avvenuto nel ‘700 a beneficio di un pellegrino giunto nei pressi della torre. Il pellegrino fu assalito da un branco di cani inferociti e invocata l’Immagine della Vergine, improvvisamente i cani, quasi rabboniti da qualcosa di invisibile, si dispersero per la campagna.

Ben presto la storia si diffuse per tutto il circondario, arrivando a Roma ed ebbe così inizio il pellegrinaggio dei fedeli. Santuario suggestivo e commovente è famoso per la sua ricchezza frutto della benevolenza dei credenti.